Procedura per la ricezione e verifica prodotti

Il cliente dovrà seguire ATTENTAMENTE queste indicazioni per rendere possibile la gestione di eventuali anomalie di prodotto.

1- RICEZIONE DELLA FORNITURA

Controlli che il Numero dei Colli corrisponda a quello indicato sul Documento di Trasporto; se così non fosse, deve scrivere  sul documento di trasporto il numero dei colli mancanti;
Si accerti che  l’imballo dei Colli sia integro prima di firmare il documento di trasporto per accettazione. In caso contrario,se gli imballi non fossero integri e presentassero ammaccature, parti lacerate o bagnate, firmi il documento con la dicitura “con Riserva….” specificando il motivo della riserva: es. Imballo Lacerato/Bagnato (è essenziale indicare la Motivazione specifica di Riserva; non verranno accettate Riserve Generiche o Firme con Riserva quando è evidente che il prodotto non è stato compromesso). Nel caso in cui venga riscontrata un’anomalia di prodotto con imballo integro in presenza dell’autista è essenziale firmare il documento di trasporto con la dicitura prodotto danneggiato, verrà poi valutata in un secondo momento la natura dell’anomalia riscontrata.
– Accettare sempre la Consegna di tutti i colli anche se imballo e prodotto presentano anomalie; l’eventuale non accettazione degli articoli e quindi il successivo rientro non autorizzato potrebbe portare a fatturazione successiva.

2- APERTURA DEGLI IMBALLI

– Nel caso di “firma con riserva” deve fotografare lo stato esteriore degli  imballi PRIMA di procedere all’Apertura dei Colli;
– Consigliamo di aprire i colli con molta cautela ponendo particolare attenzione in caso di utilizzo di taglierini o forbici (eventuali danni riconducibili ad un uso improprio di tali strumenti, essendo riconoscibili,non sono coperti dalla Garanzia);
– All’apertura dei colli verifichi l’integrità degli articoli: in caso di anomalia di un articolo deve fotografare nel dettaglio la parte interessata PRIMA di completarne la rimozione dall’imballo, e prima di procedere al montaggio della fornitura;
– Gli imballi originali vanno conservati fino al termine del montaggio ed alla verifica di ogni parte (se ha spazio a disposizione consigliamo comunque di mantenere gli imballi originali per tutta la durata della Garanzia di legge).

3- MONTAGGIO

– La Fornitura include normalmente le Istruzioni di Montaggio: raccomandiamo attenzione durante la movimentazione dei singoli articoli e di svolgere le operazioni più impegnative con l’aiuto di almeno una seconda persona.
– A Montaggio terminato con successo è possibile gettare gli imballi (vale il consiglio di cui sopra).

4- Post vendita

– Se si accorgesse di una qualche anomalia riconducibile ad un Difetto di Produzione o  a un Danno da Trasporto lo segnali subito al Servizi Clienti (customercare@bertoliarredamenti.it).

–  Le segnalazioni su imballaggi non integri o evidentemente danneggiati dovranno essere inoltrate il giorno stesso dello Scarico della Fornitura o al più tardi la mattina successiva;

– Una volta effettuata l’apertura degli imballi, le segnalazioni degli eventuali Articoli danneggiati o non conformi dovranno essere fatte entro 48 ore dallo Scarico.

– I tempi di segnalazione e il rispetto delle procedure sopra indicate sono fondamentali per consentirci una risoluzione più rapida possibile della situazione. Le Segnalazioni si effettuano inviando una mail con il numero d’ordine, la descrizione di quanto riscontrato ed allegando la documentazione fotografica acquisita durante le fasi di installazione.Rimane comunque valido il Codice del Consumo all’ Art. 132 riguardo “vizi occulti”, che durante il periodo di Garanzia garantisce al Consumatore 2 mesi di tempo dalla scoperta del vizio per segnalarlo al Venditore (in tali casi il Cliente dovrà comunque inviare documentazione fotografica e l’eventuale ritiro del prodotto dovrà evidenziare che non si tratti di un danno arrecato da cattivo uso da parte del Cliente).

Ci preme sottolineare che sarebbe molto più facile per noi non definire in modo così puntuale la procedura di assistenza, ma non farlo rappresenta una pratica scorretta volta a limitare o negare l’assistenza ai clienti che vivono qualche problematica. Nell’interesse del cliente quindi, riteniamo molto più corretto dare consigli specifici per la ricezione delle forniture, anche ponendo condizioni stringenti, con lo scopo di rendere l’assistenza il più facile e veloce possibile ai clienti che ci hanno dimostrato fiducia acquistando con noi.